Dialetto bolognese

dialetto bolognese www.socialfoodlove.com

Da bolognese vorrei spiegare il significato delle parole più dette e sentite in dialetto bolognese. Ho creato un piccolo vocabolario, spero sia utile a tutti i fuori sede che vivo a Bologna ma non solo.

Bazza:

Affare poco trasparente, ma di sicura convenienza. Anche intrallazzo, conoscenza tattica volta all’ingresso in disco (o altro…) senza sottostare a code di ore o allo sconto all’atto dell’acquisto di un drink.

Cartola:

Tipo giusto, molto fico. Persona di bell’aspetto, dal viso simpatico e cordiale, con robusto senso dell’umorismo.

Si dice: “sei una gran càrtola…”

Ciappinaro:

Colui che fa i ciappini. Supremo detentore dell’arte di arrangiarsi.

Cicles:

La cicles a Bologna non è altro che la chewing gum, nessuno la chiama gomma. La cicles è quella che si mastica, la gomma è quella che ti cambia il meccanico.

Cinno:

Significa “bambino” in dialetto bolognese, ma è frequentemente utilizzato nelle frasi di rimprovero.

Geppo:

Scarso, maldestro, personaggio di scarso spessore. Aggettivo dispregiativo utilizzato per additare persona sfigata di cui si nutre scarsa considerazione. L’espressione può essere rafforzata ulteriormente da specificazioni peggiorative.

Giandone:

termine che ha la stessa valenza di “geppo”, ma che a differenza di questo deve essere usato con persone di notevole statura e stazza.

Intortare:

Fare la corte a qualcuno, spesso tirando pezze allucinanti.

Esempio:”ieri mi sono intortato Sara”.

Paciugo:

intruglio, fanghiglia, melma.

Si dice:“attento a uscire, che ha piovuto e c’è del paciugo”.

Pezza:

discorso molto lungo e noioso.

Si dice: “mi ha attaccato una pezza del ’32”.

Pilla:

Persona con i soldi. A Bologna se uno è ricco non ha i soldi, ma della pilla.

Rusco:

Patume, immondizia.

Si dice: “vado a buttare il rusco, arrivo!”.

Tiro:

“Dare il tiro” un modo di dire molto antico, risalente addirittura al 18esimo secolo, che sta ad indicare semplicemente il comando per aprire il portone.

Se avete altre parole da inserire o che non conoscete il significato e volete saperlo scriveteci.

Seguitemi su Instagram: https://www.instagram.com/social.food.love/?hl=it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.